Chi sono

Fervente sostenitore della teoria di  Eileen Gray: Per creare, bisogna prima mettere in discussione tutto. Anzelmo Adduci nasce in Calabria nel 1951, verso la fine degli anni 60 si trasferisce a Cantù città del mobile per antonomasia. Inizia la collaborazione che dura  un decennio  con un’azienda di arredi e complementi  di Cantù come sviluppo prototipi e responsabile  di produzione fino agli anni 80, anno di  fondazione  dell’Officina del Metallo ,azienda produttrice d’arredi contemporanei e fornitrice  di  importanti brand del settore. Sono gli anni in cui si forgia a livello ingegnerizzazione e lavorazioni materiali. Come design oltre a dedicarsi alla progettazione per l’Officina del Metallo , collabora con varie aziende, tra le quali: Mice, Promemoria, Crisalide, Inoxmio, Caspim.